Benvenuto oggi 17/04/2021 ore 10:19 - Ultima News del 08/10/2020: Presentazione corsi 2020 - 2021
Percorso: articoli / recensioni / Ma che bello il parco di Portofino !!!!
recensioni
Ma che bello il parco di Portofino !!!!
 

Domenica 22 Giugno

Full day a Portofino

Il ritrovo è sempre lo stesso : all'alba al pralino, passano gli anni ma per me è sempre tragico alzarmi la domenica mattina per andare al mare...fortunatamente il mare spesso mi ripaga con incontri meravigliosi..è proprio quello che ci è successo al parco !!

Ma andiamo con ordine..ci troviamo al parcheggio sotto il diluvio universale, neanche il tempo di salutarci che partiamo per Genova, siamo solo in 7 ma abbiamo 4 macchine...un rapido giro di telefonate tra di noi e ci fermiamo a Vergnasco per lasciare giù una macchiana (riduciamo le spese, dopo tutto siamo di Biella !!)

Il viaggio è tranquillo, solo dopo l'innesto dell'autostrada di Milano il traffico aumenta e ci consiglia di non fermarci per la consueta sosta ad Ovada, tanto dobbiamo solo arrivare e Genova !!

Arriviamo in anticipo alla fiera di Genova, già nel parcheggio trovo tante persone che conosco, chi del diving chi come amico per precedenti uscite.

La nostra destinazione sarà il parco, per gli altri i vari relitti profondi che ci sono in zona.

Da quest'anno la barca ha un equipaggio d'eccezione, Silvia e Simone, anche loro di Biella anche se di un altra società. Con cortesia e competenza ci invitano a bordo,si instaura subito un ottimo clima di amicizia e dialogo, fiumi di parole scorrono nella traversata di circa un ora che ci porta verso il parco.

Il tempo è uno spettacolo ed il mare pure, le uniche onde sono quelle delle barche di passaggio !!

La prima immersione la facciamo al Raviolo o targa Gonzatti, ma invece che fare il giro proposto dai libri, puntiamo sulla secca Gonzatti che dista poche decine di metri dal nostro punto...la visibilità è abbastanza  bassa ma vediamo di tutto, appena entrati subito un bel dentice poi a 30 mt gorgonie gialle, rosse, bianche...quelle rosse in profondità sono veramente enormi !!

un paio di polpi, un banco di saraghi che sembrano "tropicali" da tanto che stanno in gruppo....troviamo pure il corallo rosso a 25 mt !!

poi pranziamo nella caletta di porto pidocchio, insalata di riso a volontà...tuffo corroborante nel fresco mare  "per digerire" .. e pennichella sotto il sole ...così il Tosolini si è preso una bella bruciata della serie "il gambero rosso!!! "

 

la seconda immersione invece cerchiamo di fare l'isuela ma è sempre piena...per non aspettare inutilmente decidiamo di cambiare sito e ci dirigiamo alla torretta, sul limite della zona integrale di cala dell'oro... parco integrale ci da la possibilità di fare degli incontri straodinari ed così è ...appena scesi (la catena arriva ad una profondità di 30 mt ! ) ..ci dirigiamo verso la punta che delimita cala dell'oro dalla parte di san fruttuoso, subito troviamo un tappeto di gorgonie rosse

.

.poi un ombra minacciosa sopra di noi...alzo lo sguardo e mi trovo una parete scura che mi sovrasta (qui la visibilità era anche peggio della prima immersione) mi avvicino con un minimo di timore e scopro una paretona piena zeppa di corallo rosso tutto fiorito !! uno spettacolo , e negli anfratti vermi ciuffo bianco e ciuffo rosa, poi tra i rami delle gorgonie uova di gattuccio !! ne vedo una ma è troppo profonda, siamo già a 30 mt, nostro limite di profondità...poi qualche metro più avanti, posate su un ramo in piena corrente con tutti i polipi aperti, vedo altre 2 uova, chiamo Massimo e Andra che mi seguono e illumino le uova per fargliere ammirare...

riparto verso la punta dopo aver controllato l'aria...siamo quasi al momento di girare...altra sorpresa davanti a me un dentice dai caratteristici riflessi violacei risale verso la superficie...è tempo di rientrare, mi alzo un po' di quota e ripercorro la parete verso la catena, di nuovo mi si presenta uno spettacolo stupendo, due dentici che si tuffano verso il fondo che si incontrano con una murena fuori tana...risaliamo notando ancora dei bellissimi ceriantus aperti...

ci dividiamo per la risalita, io con i 2 secondi grado, dopo una breve pinneggiata nel blu, risaliamo sulla catena, mentre Elisa, Stefano, Roberto e Marco, vista l'abbondanza di aria ancora nella bombola, decidono di passare ancora qualche minuto tra le rocce del fantastico parco di Portofino.

La giornata di conclude con il meritato riposto sul prendisole della barca, tra un discorso e l'altro c'è ancora una sorpresa l'incontro con un pesce luna venuto in superficie per farsi pulire la pelle dai gabbiani!!

 

ma che bello il parco di Portofino !!

 

index torna sopra stampa barra di navigazione
Valid XHTML 1.0 Transitional
116056